Pulizia degli occhi del gatto

Se gli occhi sono le finestre dell’anima di una persona, gli occhi di un gatto dovrebbero essere gli specchi della loro salute. Guardando negli occhi di un gatto, si dovrebbe sperare di riflettere solo BUONA salute.

pulire occhi gatto

Ogni amante dei gatti sa quanto sia importante prendersi cura del proprio felino. Si consiglia di fare un controllo ottico regolare. Sedetevi con il vostro gatto in una stanza ben illuminata e guardatelo negli occhi. Entrambi gli occhi dovrebbero apparire chiari e luminosi, con l’area attorno agli occhi bianca e le pupille della stessa dimensione.

Se tutto sembra a posto, si suggerisce di abbassare delicatamente la palpebra del gatto, uno alla volta, e di esaminare la fodera. Dovrebbe apparire rosa, non rossa o bianca. Se notate qualche crosta, rimuovetela delicatamente con un batuffolo di cotone inumidito, pulendo sempre lontano dall’angolo dell’occhio. E, naturalmente, utilizzate un batuffolo di cotone diverso per ogni occhio. Se ci sono peli lunghi che potrebbero disturbare la vista del gatto o pungere l’occhio, tagliateli con cura.

Il linguaggio del corpo di un gatto può rivelare molto. Se il vostro gatto strizza continuamente l’occhio o si tocca l’area degli occhi con la zampa, ispezionate attentamente entrambi gli occhi. Ma anche senza segnali evidenti dal gatto, ci sono alcuni sintomi da tenere d’occhio, come secrezioni, arrossamenti, cambiamenti nel colore degli occhi o la presenza di una terza palpebra visibile. In caso di questi sintomi, contattate immediatamente il vostro veterinario.

Alcuni gatti, in particolare quelli con il muso piatto come i Persiani, potrebbero avere occhi che lacrimano costantemente. In questi casi, è essenziale pulire regolarmente l’area attorno agli occhi. Si consiglia di pulire delicatamente con un batuffolo di cotone inumidito con acqua pulita, utilizzando un batuffolo diverso per ogni occhio.

Tra i disturbi oculari più comuni nei gatti, troviamo la congiuntivite, che si manifesta con arrossamento e gonfiore, spesso accompagnati da secrezioni. La protrusione della terza palpebra, visibile o che attraversa l’occhio del gatto, può indicare una ferita o altri problemi come diarrea, vermi o virus. Altri disturbi includono la cheratite, le cataratte, il glaucoma, e problemi legati a occhi acquosi o lacrimazione eccessiva.

Per prevenire alcune di queste condizioni, è fondamentale assicurarsi che il vostro gatto riceva tutte le vaccinazioni e venga esaminato annualmente dal veterinario. Alcune condizioni oculari, se non trattate, possono portare a problemi di vista o addirittura alla cecità.


Fonti per approfondimenti:

  1. Caring for your cat’s eyes – International Cat Care: Suggerimenti per la pulizia degli occhi, specialmente per gatti con facce piatte come i Persiani.
  2. Clean Cat Eyes 101 – The Cat’s Meow Rescue: L’importanza della pulizia regolare degli occhi dei gatti e consigli su come farlo in modo sicuro.

ultimi articoli

I vari significati del movimento della coda del gatto

Il movimento della coda del gatto è molto più complesso rispetto a quello del cane. Ci sono diversi modi in cui un gatto può...

A cosa servono i baffi del gatto

Quando osserviamo un gatto, una delle prime cose che salta all'occhio sono i lunghi e sottili baffi che sporgono dai lati del suo muso....

Gatto bengala: Scheda completa per orientare all’acquisto

Il gatto bengala non è un semplice felino domestico, è una vera e propria meraviglia della natura. La prima volta che si posa lo...

Tigna nel gatto

La tigna, nota anche come dermatofitosi felina, è uno dei disturbi cutanei più comuni che colpiscono i gatti in tutto il mondo. Nonostante il...

Perchè il gatto fa la pipì fuori dalla lettiera

Quando il tuo gatto inizia a evitare la lettiera, non è solo un comportamento casuale. C'è sempre una ragione dietro. Può essere legata a...