Come Togliere le Pulci al Gatto

La comune pulce del gatto non chiede molto dalla vita. Desidera solo l’essenziale: un luogo accogliente dove vivere, nutrimento adeguato, l’opportunità di formare una famiglia e la compagnia di amici simili. Il caldo, umido e peloso manto del tuo gatto può offrire tutto ciò che desidera. Ecco perché, se ne hanno l’opportunità, le pulci salteranno volentieri sul dorso del gatto. Ma mentre per la pulce è l’ideale, per il gatto ospite può diventare un vero problema.

Fatti essenziali

  • Le pulci sono principalmente parassiti degli animali, ma possono mordere anche le persone.
  • Tratta le pulci sugli animali domestici e in casa contemporaneamente.
  • I trattamenti antipulci più efficaci per gli animali domestici sono i farmaci orali o i trattamenti topici spot-on o i collari medicati.
  • Prevenire le pulci sugli animali domestici è più semplice ed efficace che trattarli dopo che si è verificato un problema di pulci.
  • Prima di utilizzare qualsiasi trattamento antipulci o antizecca su un animale domestico, chiedi al tuo veterinario quale sia il prodotto più adatto. Usare il prodotto sbagliato potrebbe causare problemi medici ai tuoi animali.
  • Quando tratti le case, usa una combinazione di metodi non chimici e insetticidi per ottenere i migliori risultati.

Un Parassita Pericoloso e Sempre Pronto all’Azione

pulci gatto

Le pulci sono i parassiti esterni più comuni nei gatti. Le loro punture causano un prurito insopportabile. E non è tutto: possono trasportare malattie pericolose. Infatti, queste piccole creature spesso portano con sé agenti infettivi, come il verme del cane e del gatto e il batterio che causa la malattia da graffio del gatto nelle persone.

L’infestazione da pulci può rappresentare un pericolo particolare per i gattini. “Una pulce non morde veramente”, spiega il Dr. William Miller Jr., professore di dermatologia presso il College di Medicina Veterinaria dell’Università di Cornell. “Inserisce il suo proboscide nella pelle e succhia il sangue.”

Gli entomologi hanno identificato più di 2.200 tipi di pulci. Ma è la C. felis felis quella più problematica. Questa è la specie di cui parliamo quando discutiamo delle pulci e dei problemi che causano.

L’adulto della pulce è una piccola creatura marroncina e senza ali, che varia in dimensione da quella di una testa di spillo a circa un ottavo di pollice di lunghezza. Ha un corpo sottile e appiattito, antenne corte, una forte mandibola dentata, un sottile rostro succhiante e potenti zampe che facilitano il suo principale modo di locomozione: il salto. Una pulce può saltare fino a sette piedi, sicuramente abbastanza lontano per salire su un animale di passaggio.

La bocca della pulce del gatto è composta da tre sezioni: due parti a forma di petalo che si chiudono attorno a un pezzo centrale. Quando sono in posizione, queste parti perforano la pelle dell’ospite, mentre il pezzo centrale perfora un vaso sanguigno e succhia il sangue dell’ospite.

Uova a Non Finire

uova pulci

Il ciclo di vita di una pulce dura circa un mese, anche se può protrarsi a seconda della temperatura e dell’umidità. (Predilige un clima caldo e umido.) Durante questo ciclo, l’insetto attraversa una completa metamorfosi – dall’uovo alla larva, dalla pupa all’adulto – ed è particolarmente pericoloso nelle fasi larvale e adulta. Nella fase larvale, le pulci necessitano di sangue per crescere, mentre nella fase adulta, le femmine ne hanno bisogno per completare il loro ciclo riproduttivo.

Dopo essersi nutrite del sangue di un animale, le femmine adulte si riproducono rapidamente e in modo efficiente, deponendo tipicamente centinaia – o addirittura migliaia – di uova al ritmo di circa una all’ora nel corso di diverse settimane o mesi. Una femmina di solito fa un pasto di sangue, depone alcune uova, fa un altro pasto di sangue, depone altre uova, e così via.

Le uova si schiudono presto trasformandosi in larve, e le larve nutrite di sangue filano dei bozzoli, all’interno dei quali – come pupe – maturano. Quando l’ambiente è adeguatamente caldo e umido, i bozzoli si aprono liberando ulteriori adulti per perpetuare il ciclo.

“In condizioni ideali,” afferma il Dr. Miller, “una femmina accoppiata deporrà almeno 20 uova al giorno, metà delle quali si schiuderanno in femmine. Questo può alla fine produrre circa 20.000 nuove pulci adulte in 60 giorni.”

Tutti i gatti sono soggetti all’infestazione da pulci e alle sue conseguenze. Non ci sono predilezioni in termini di età, razza o sesso. Molti gatti possono ospitare migliaia di pulci senza mostrare segni evidenti (a parte il costante grattarsi). Altri, invece, possono essere profondamente colpiti.

Secondo il Dr. Miller, i gatti tendono ad essere morsi principalmente sul retro del collo e sulla cima della coda. I gatti sono animali che si puliscono,” sottolinea, “e le pulci capiscono rapidamente che un gatto non può raggiungere quelle zone. Così il gatto inizia a grattarsi e, avendo artigli molto affilati, può procurarsi rapidamente gravi lesioni cutanee.”

Nel frattempo, i gatti con dermatite allergica da pulci tendono a mostrare segni preoccupanti – come protuberanze rosse e crostose, ad esempio – anche in aree che non sono state graffiate violentemente, così come in quelle che prudono evidentemente. La parte bassa della schiena, le cosce, l’addome, la testa e il collo sono tra le aree più comunemente colpite.

Il grattarsi ossessivo è l’indicazione più chiara che un gatto è infestato da pulci, specialmente se il clima è caldo e afoso. Ad un’ispezione ravvicinata, gli insetti possono essere visti ad occhio nudo, di solito sul ventre, sulla schiena o vicino alla coda del gatto. Le pulci possono anche essere rilevate facendo stare l’animale su un grande foglio di carta bianca o una federa e passando un pettine a denti fini sul suo pelo. Le pulci, insieme a piccole macchie nere (le loro feci), rimarranno intrappolate tra i denti del pettine o, se alcune feci sono cadute dal pettine, saranno visibili sullo sfondo bianco.

Un’infestazione sospetta può essere facilmente confermata attraverso una diagnosi veterinaria che coinvolge la storia medica dell’animale, un esame fisico e possibili test cutanei.

Trattamenti Efficaci

trattamento pulci per gatto

Ci sono solo due modi per contrastare l’infestazione delle pulci: devi liberare il tuo gatto da questi insetti e devi anche eliminarli dall’ambiente in cui il tuo gatto trascorre il suo tempo – la tua casa e la proprietà esterna, se al tuo gatto o al suo compagno animale è permesso vagare all’esterno. Liberare l’ambiente dalle pulci richiede un’aspirazione meticolosa, l’uso di prodotti uccidi-pulci e, forse, anche i servizi di un disinfestatore professionista.

“Per trattare l’animale,” dice il Dr. Miller, “sono stati sviluppati prodotti negli ultimi sei o sette anni che sono molto efficaci. Alcuni di essi contengono preventivi contro le pulci che circolano nel sangue. Altri sono progettati per avvolgere l’animale in un insetticida. Devi fare molta attenzione a leggere l’etichetta, tuttavia, poiché alcune di queste sostanze vanno bene per i cani, ma possono essere tossiche per i gatti. Infatti, se lo applichi su un cane e lasci che un gatto lecchi il medicinale mentre è bagnato, può uccidere il gatto.”

Secondo il Dr. Miller, se usi uno di questi prodotti con costanza – iniziando in primavera e proseguendo fino all’autunno prima che arrivi il freddo, è molto probabile che il tuo animale rimanga libero dalle pulci. “Da quando questi prodotti sono diventati disponibili,” osserva, “la frequenza della dermatite da pulci è diminuita notevolmente. Ora vediamo pochissimi casi.”

Allo stesso tempo, sottolinea, i proprietari che trattano i loro animali con uno di questi prodotti, trascurando di prevenire l’infestazione ricorrente nell’ambiente, non risolveranno mai il problema delle pulci. “Puzzole, procioni e altri animali selvatici infesteranno il tuo giardino con le pulci,” dice. “Il tuo animale ne porta dentro uno o due, e all’improvviso avrai centinaia di migliaia di pulci.”

“A quel punto, applicare uno di questi trattamenti sul tuo animale non basta. Hai aspettato troppo tempo, e la quantità di sforzo e spesa necessari per controllare la situazione potrebbe essere enorme.”


Fonti per approfondimenti:

ultimi articoli

Quando un gatto ti dorme addosso, cosa sta cercando di dirti?

Condividiamo quasi tutto con i nostri mici. Pasti, selfie, momenti di gioco e affetto. Loro hanno libero accesso ai nostri cuori e alle nostre...

Come adottare un gatto: consigli utili e procedure da seguire

Sei pronto a fare spazio nel tuo cuore e nella tua casa per un nuovo amico felino? L'adozione di un gatto è un viaggio...

Gatto che soffia: Tipi di aggressività nei gatti

L’aggressività, manifestata come comportamento ostile o violento con l’intento di dominare o intimidire un altro individuo, è un problema comportamentale piuttosto comune nei gatti....

L’Erba Gatto: Una Pianta Misteriosa

Per molti padroni di gatti, combattere la noia dei loro amici felini è una preoccupazione significativa. I gatti sono notoriamente selettivi riguardo ai loro...

Allergia Al Gatto: Cause, Sintomi e come si Manifesta

L'allergia al gatto è una delle allergie più comuni tra gli amanti degli animali. Ma cosa scatena questa reazione nel nostro corpo? E quanto...